Recensione: “The Heir”

The Heir
Buongiorno wordsbookiani!!
Ultimamente mi sento tanto perseguitata dal #maiunagioia! Ma perché quando si avvicina il fine settimana deve andare tutto storto? Questa mattina arrivare in ufficio è stata un’impresa colossale, non ci ho mai messo così tanto tempo e quindi stasera mi fermerò un po’ di più per recuperare. Proprio stasera che è venerdì e io sognavo già di farmi un bel bagnetto rilassante e filarmela a letto per finire di leggere Ti darò il sole uff!
Ma, comunque, come ogni buon venerdì che si rispetti eccomi qui con una nuova recensione. Questa volta vi lascio il mio parere sul romanzo The Heir di Kiera Cass che ho finito di leggere qualche settimana fa ma del quale non ero ancora riuscita a parlarvi!

 

IL LIBRO: “THE HEIR”

The Heir THE HEIR
di Kiera Cass


Editore: Pickwick • Uscita: 12 aprile 2016 • Formato: Cartaceo
Prezzo: € 9,90 • Pagine: 352 • Link: amazon.it


TRAMA: Sono passati vent’anni da quando America Singer ha partecipato alla Selezione e conquistato il cuore del principe Maxon.
Ora, nel regno di Illéa, è tempo di dare inizio a una nuova competizione. E questa volta toccherà alla futura erede al trono, Eadlyn, scegliere tra i trentacinque pretendenti arrivati a Palazzo.
La giovane principessa però non ha alcuna intenzione di seguire le regole e lasciare decidere agli altri della sua vita. L’idea che laSelezionepossa regalarle la stessa favola d’amore dei suoi genitori non la sfiora nemmeno. Ma scoprirà presto che il suo lieto fine non è poi così impossibile come aveva pensato…

 

IL MIO PENSIERO

Cominciare questa recensione non è facile, ho dovuto aspettare un po’ prima di cominciarlo perché aspettavo proprio la versione in edizione brossurata edita dalla Pickwick. Adesso che li vedo tutti assieme in libreria sono contentissima di aver resistito perché tutti vicini sono bellissimi!
 
Avevo letto i primi tre romanzi della serie in un weekend e volevo assolutamente ritrovare i personaggi che avevo imparato a conoscere in questo romanzo. Rivederli a distanza di anni e scoprire come sono cambiati e cosa gli è successo aveva accesso la mia curiosità rispetto a questo volume.
 
Lo definirei una duologia a parte, i primi tre si concludevano perfettamente e con questo ci troviamo davanti ad una storia nuova, una storia che un po’ si ripete ma che trova tutti i ruoli invertiti.
In questo romanzo abbiamo modo di conoscere i figli di America e Maxon che sono ormai belli grandicelli. I primogeniti sono gemelli, ma per pochi minuti di differenza, Eadlyn è nata prima, e, quindi sarà lei a diventare la futura regina di Illéa.
Non era mai successo prima che fosse una donna ad avere il potere, ma da quando Maxon è diventato re molte cose sono cambiate. Non esistono più le classi e si sta cercando di avere un popolo unito.
 
Purtroppo non è facile e fin da subito veniamo messi al corrente dei tumulti che ci sono. E per distogliere l’attenzione da questi fattori negativi, in cerca di una soluzione che metta tutti d’accordo, c’è bisogno di un diversivo. Quale diversivo migliore se non una nuova selezione?
A scegliere questa volta sarà Eadlyn e i candidati saranno ben 32 giovani fanciulli che si contenderanno la sua mano. Detto così sembra molto affascinante ma in realtà non tutti hanno proprio buone intenzioni. In un susseguirsi di appuntamenti “forzati” avremo modo di conoscere meglio i giovanotti, Eadlyn e tutto quello che sta succedendo a Illéa.
 
In ogni selezione che si rispetti ci sono sempre i favoriti e, lo so, forse sono un po’ troppo scontata ma sono tutta cuoricini per Kile ♥ ♥
Ho adorato moltissimo il personaggio di Henri, tenerissimo, forse troppo. Ma comunque un personaggio che vale la pena conoscere meglio. Gli altri? Beh, gli altri, invece, non mi hanno lasciato gran che, sono tutti un po’ superficiali e di contorno, se le intenzioni della Cass erano farci affezionare ai due citati prima della fine, ci è riuscita benissimo. Hanno prevalso su tutti e ora sono davvero curiosissima di leggere The Crown perché DEVO sapere come va a finire!
 
Ritornare tra le pagine di questa serie è stato un piacere, il ritmo è proprio come me lo ricordavo. Irriverente e dinamico, non credevo che rileggere di una nuova selezione potesse prendermi come la prima volta, avevo paura di trovarmi un po’ nel già visto e, invece, non è andata male per niente.
L’unica cosa che mi sento di dire è che Eadlyn e io non siamo proprio compatibili, non ce la faccio proprio a sopportarla, è troppo egocentrica e sembra avere le fette di prosciutto sugli occhi, ma spero che pian piano cresca e maturi, perché qualche barlume di miglioramento verso la fine si vede e posso solo sperare in meglio!

 

Il mio giudizio: 4/5
 
★ ★ ★ ★ ☆

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete? Lo avete già letto?
Ciaoooooo!!
 

Clarissa
26 Maggio 2016
28 Maggio 2016

RELATED POSTS

6 Comments

  1. Rispondi

    Rosalba Ranieri

    27 Maggio 2016

    Ciao Clary,
    Voglio iniziare questa serie, ho già sul kobo i primi due romanzi. Mi intrigano molto 🤗
    Spero il weekend sia più piacevole, un abbraccio.

    • Rispondi

      Clary C.

      27 Maggio 2016

      La serie è molto carina, quando l'ho iniziata era qualcosa di diverso dal solito e mi è piaciuta molto! ^_____^
      Un abbraccio anche a te!!!

  2. Rispondi

    Chiara Schreave

    28 Maggio 2016

    Ho letto vari spoiler sul finale di the crown e purtroppo Eadlyn non ha scelto quello che piaceva a me, nonostante mi aspettassi che la Cass l'avrebbe fatto finire così, sono rimasta molto delusa. Prima o poi lo leggerò, ma mi è passata completamente la voglia.

    • Rispondi

      Clary C.

      31 Maggio 2016

      Nooooo non dirmi così che adesso mi vengono mille dubbi!! Ho il mio preferito e spero tanto che finisca con lui, ora devo assolutamente leggere “The Crown"!!!

  3. Rispondi

    Giulia AllIneedisacharming

    28 Maggio 2016

    Bellissima recensione! La penso uguale sia su Kile (tanto amore per lui) che su Eadlyn! Alcune volte avrei voluto farla fuori ahah! X'D

    • Rispondi

      Clary C.

      31 Maggio 2016

      Ahahaha si infatti, alcune volte (molte) era proprio da prendere a pugni!!!

LEAVE A COMMENT