Recensione: “Raccontami di un giorno perfetto”

Raccontami di un giorno perfetto
Buongiorno wordsbookiani!!
Esattamente una settimana fa ho avuto il piacere di incontrare Jennifer Niven per fargli qualche domanda insieme ad altre blogger. È stata un’esperienza davvero belle, lei è un’autrice dolcissima e disponibilissima, ha risposto a tutto quello che abbiamo chiesto e il tutto con un bellissimo sorriso. Per prepararmi al meglio per l’incontro e anche perché era davvero tanto che volevo farlo, ho letto Raccontami di un giorno perfetto edito dalla De Agostini Young Adult e ora riesco finalmente a lasciarvi il mio parere.

 

IL LIBRO: “RACCONTAMI DI UN GIORNO PERFETTO”

Raccontami di un giorno perfetto RACCONTAMI DI UN GIORNO PERFETTO
di Jennifer Niven


Editore: DeA • Uscita: 31 marzo 2015 • Formato: Cartaceo
Prezzo: € 10,90 • Pagine: 384 • Link: amazon.it


TRAMA: Violet e Finch si incontrano sul tetto della scuola. Le loro sono due esistenze fragili: lui lotta da tempo contro la depressione, lei ha assistito alla morte della sorella in un tragico incidente d’auto. Quando si ritrovano a lavorare assieme a un progetto scolastico, i due scoprono di somigliarsi più di quanto potessero immaginare. Così ha inizio il loro viaggio assieme, una travolgente esplorazione del dolore e delle paure di entrambi, dei loro sogni e desideri inconfessati. Presto Violet e Finch si accorgono di aver bisogno l’uno dell’altra per riuscire a essere completamente se stessi; ma se per lei questo è un nuovo inizio, per lui è soltanto l’inizio della fine. Un romanzo straordinariamente commovente. Una storia che spezza il cuore in tutti i modi possibili.

 

IL MIO PENSIERO

Avevo acquisto questo romanzo al Salone del libro dell’anno scorso. Era uscito da non molto e ne avevo già sentito parlare benissimo, non so come mai è rimasto sul “comodino” in attesa per ben un annetto ma finalmente era arrivato il momento giusto per leggerlo.
Mi avevano detto di prepararmi a grandissimi pianti e devo dire che nonostante le anticipazioni non ero pronta.
 
Sentendo parlare l’autrice e capendo le sue motivazioni ammetto che mi sono ricreduta su alcune parti che mi avevano fatto storcere il naso. La lettura in sé mi è piaciuta, molto direi, ma l’alone di tristezza che avvolge il racconto mi è rimasto molto impresso.
 
La Niven con questo libro mi ha fatto vedere un lato che non conoscevo, ha creato un personaggio incredibile (Finch) che non si può non amare e mi ha tenuta attaccata alle pagine con la speranza che tutto andasse per il verso giusto.
Un romanzo intenso senza ombra di dubbio, cupo e vero.
 
Finch si è preso un pezzettino di me. Un ragazzo complesso, con mille sfumature. Un ragazzo divertente e diverso da qualunque “fidanzato di carta” incontrato fino ad ora. È un personaggio davvero intenso che mette in ombra il personaggio di Violet che per certi versi non ho proprio capito. Per esperienze sono molto più simile a lei ma, nonostante questo, non è riuscita a includermi nel suo mondo.
 
Una delle cose che mi sono piaciute tantissimo, è l’idea del progetto di geografia. È servito per unire i due mondi distanti di Violet e Finch ma è stata secondo me un’ottima scelta tant’è che ho pensato di provare anche io a cercare i posti interessanti nei dintorni di dove abito e andarli a visitare. Mi sembra una bellissima esperienza e nel romanzo è assolutamente azzeccata.
 
È un romanzo che tratta del lutto e sopratutto di tutti coloro che rimangono e si ritrovano a mettere insieme quello che resta. A sopravvivere. A cercare di riempire quel vuoto.
Non sono sicura di aver accettato la fine, ma non vi dico altro perché è giusto che vi facciate una vostra idea sulla lettura. Sembra ombra di dubbio leggerò altro della Niven!

 

Il mio giudizio: 4/5
 
★ ★ ★ ★ ☆

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete? Lo avete già letto?
Ciaoooooo!!
 

Clarissa
23 Giugno 2016
25 Giugno 2016

RELATED POSTS

13 Comments

  1. Rispondi

    Annie Caffeine

    24 Giugno 2016

    Ho letto questo romanzo l'anno scorso, quando era appena uscito. La tua recensione rispecchia molto il mio pensiero su questo libro, che mi ha fatta commuovere e mi ha fatto riflettere, soprattutto sulla situazione di Violet dopo tu-sai-cosa. Come sopravvivere, come non sentirsi in colpa per quello che è successo?
    Non sono sicura nemmeno io di aver accettato il finale, anche a distanza di tutto questo tempo, ma alla fine credo di averlo capito, in qualche modo.

    • Rispondi

      Clary C.

      24 Giugno 2016

      Ciao Annie!!! Spero che facendo passare un po' di tempo me ne farò una ragione. Ci sono rimasta un po' di sasso, ma forse non poteva andare diversamente!!

  2. Rispondi

    Ely

    24 Giugno 2016

    buon venerdì Clary ah se ti capisco i libri vanno letti al momento giusto nè prima nè dopo! Sono contenta di sapere che ti sia piaciuto, attende anche me in libreria!

    • Rispondi

      Clary C.

      24 Giugno 2016

      Se lo leggerai Ely verrò sicuramente a vedere cosa ne pensi, non è stata una lettura facilissima!!

  3. Rispondi

    Chiara Cilli

    24 Giugno 2016

    It's so lovely to be private in Private ♥

    • Rispondi

      Clary C.

      24 Giugno 2016

      ♥♥♥

  4. Rispondi

    Belle's Library

    24 Giugno 2016

    Ciao Clary! Molto bella la recensione, mi hai incuriosita ancora di più a leggerlo (continua a fissarmi dalla libreria) anche se vorrei aspettare di essere nel mood giusto per godermelo. Ho capito che devo prepararmi confezioni di fazzoletti accanto a me 🙁

    • Rispondi

      Clary C.

      24 Giugno 2016

      Eh si, ti assicuro che devi essere nel mood giusto. Tratta un tema non proprio felice quindi qualche lacrima c'è di sicuro!!

  5. Rispondi

    Annalisa Scotto

    24 Giugno 2016

    Finch non lo dimenticherò mai.Ho amato tutto il libro, dall'inizio alla fine e sinceramente non so se mi sarebbe piaciuto cosi' tanto se la storia fosse finita diversamente, perchè più di ogni altra cosa sono state le ultime pagine quelle che mi hanno colpito di più. Vabbè ormai si è capito che sono in fissa con questo libro, basta guardare la mia immagine del profilo :')

    • Rispondi

      Clary C.

      27 Giugno 2016

      Si, forse hai ragione con un finale diverso non sarebbe stata la stessa cosa. Ma non so come mai mentre lo leggevo mi aspettavo altro e quindi ci sono rimasta un po' così!!

  6. Rispondi

    NotLoved

    24 Giugno 2016

    Bellissima recensione Clary, come sempre, e nemmeno spoilerosa!
    Io di solito tendo a partire per la tangente e quando lo leggerò – lo vedo che mi sta guardando dalla mensola – ti farò sapere cosa ne penso!

    • Rispondi

      Clary C.

      27 Giugno 2016

      Grazie mille Alice!!!! Assolutamente voglio sapere cosa ne pensi quando lo leggerai!!

  7. Rispondi

    Elysa Pellino

    22 Marzo 2017

    Wow ti è piaciuto proprio tanto 🙂
    Io devo ancora leggerlo, anzi prima devo comprarlo 🙂
    Ne parlano tutti benissimo… e la trama ispira parecchio…
    Spero di leggerlo presto, magari ti farò sapere cosa ne penso… 🙂

LEAVE A COMMENT