Recensione: “Flawed. Gli imperfetti”

Flawed. Gli imperfetti
Buon pomeriggio wordsbookiani!!
Mamma mia che giornata devastante. Tra ieri e oggi non so quale sia stata più faticosa e questa non è ancora finita, aiutooooooo!
In tutto questo caos però sono davvero felice di potervi finalmente parlare di Flawed. Gli imperfetti di Cecelia Ahern edito da De Agostini Young Adult. È ormai un po’ che l’ho letto ma visto che l’ho adorato non riuscivo a trovare le parole adatte per descriverlo. Finalmente mi sono decisa a mettere tutto nero su bianco e quindi eccomi qui…

 

IL LIBRO: “FLAWED. GLI IMPERFETTI”

Flawed. Gli imperfetti FLAWED. GLI IMPERFETTI
di Cecelia Ahern


Editore: DeA • Uscita: 13 settembre 2016 • Formato: Cartaceo
Prezzo: € 14,90 • Pagine: 416 • Link: amazon.it


TRAMA: In un futuro non molto lontano, il giudice ​Crevan conduce una spietata guerra contro l’immoralità.
È lui e lui solo a decidere chi è un cittadino modello, e chi invece è un “imperfetto”, un essere Fallato da marchiare a ​ ​ fuoco con una ​F sulla pelle e da allontanare dalla società civile.
Celestine ha diciassette anni e non ha mai avuto dubbi sul suo ruolo nel mondo: è una figlia perfetta, una studentessa perfetta, ed è anche una fidanzata perfetta. La fidanzata di Art, il figlio del giudice Crevan. Ma un giorno tutto cambia. Celestine vede un Fallato in fin di vita e sente di doverlo aiutare. D’un tratto tutto ciò che ha sempre ritenuto giusto non lo è più. Perché la compassione è più forte. Più forte della legge e delle rigide regole del giudice Crevan. Celestine decide quindi di aiutare il pover’uomo e quella decisione cambia la sua vita in un attimo.
Allontanata dalla famiglia, arrestata e umiliata, la ragazza viene ​ ​ trascinata in processo davanti a Crevan. E proprio lui, incurante delle suppliche di Art, la condanna a essere marchiata a fuoco come Fallata. Sarà durante il processo che la strada di Celestine incrocerà quella di Carrick Vane, un Fallato misterioso e affascinante: l’unico amico su cui d’ora in poi Celestine potrà contare.

 

IL MIO PENSIERO

Come vi dicevo poco fa ho letteralmente adorato questo romanzo. Mi è piaciuto davvero tantissimo. Ha saputo coinvolgermi e catturarmi sin dalle prime pagine e una volta lette quelle non sono più riuscita a staccarmi. Tant’è che ho divorato il romanzo in pochissimo tempo, avevo bisogno di sapere ogni volta cosa sarebbe accaduto nel capitolo successivo e il ritmo incalzante con cui la Ahern ha creato questa storia mi ha conquistato.
 
Ci sono tantissime cose che mi avevano fatto sperare che Flawed si rivelasse quello che è stato, un romanzo fantastico. Per prima cosa l’autrice: ho letto moltissimo della Ahern e quando ho scoperto che sarebbe stato pubblicato il suo primo romanzo distopico non stavo più nella pelle. Un’autrice che amo e un genere che adoro, un’accoppiata perfetta e sapevo che non sarei rimasta delusa. Seconda cosa, la trama. Non appena ho letto quelle poche righe avrei voluto avere subito tra le mani il romanzo. L’attesa è stata dura ma decisamente ben ripagata.
 
Il mondo che è riuscita a creare è complesso e ricco di regole ma ci vengono spiegate man mano e la storia si sviluppa in maniera lineare lasciandoti il tempo di assimilare tutte le informazioni. Tra le altre cose la protagonista, Celestine, vive in prima persona il passaggio da “ragazza perfetta” a Fallata ed è proprio attraverso i suoi occhi che veniamo a conoscenza di molti aspetti di questa società.
 
Cercare di creare il mondo perfetto è impossibile, e gli sforzi che fa la Gilda per “mantenere” l’ordine e la perfezione portano inevitabilmente a commettere degli errori. Ma non tutti pagano cari i loro errori e questo porterà inevitabilmente a innescare una serie di dinamiche che lasceranno con il fiato sospeso.
 
La Ahern ha creato una società davvero interessante e come dice nei ringraziamenti…

[…] ogni singola parola e sentimento vengono dal mio cuore. Se c’è un messaggio che vorrei passare attraverso queste pagine è questo: Nessuno è perfetto. Non facciamo finta che non sia così. E non abbiamo paura delle nostre imperfezioni. […]

Nonostante la perfezione non esista, questa frase mi è sembrata quasi perfetta. Mi ha fatto ripensare alla storia appena conclusa e mi ha fatto apprezzare, se possibile, ancora di più l’intero romanzo.
 
Mi è piaciuto particolarmente perché la società in cui ci imbattiamo non è molto diversa dalla nostra, non siamo in un futuro in cui tutto è cambiato, ma ci troviamo in questo mondo dove la società si è evoluta diversamente. Mi è stato abbastanza semplice entrare in sintonia con questo ambiente e la semplicità con cui mi sono sentita coinvolta nella storia mi ha lasciato di stucco e fatto apprezzare ancora e ancora il romanzo.
 
Una lettura coinvolgente, ricca di azione e avvincente e una protagonista coraggiosa e determinata che ti entra subito in testa.
È un romanzo che mi sento di consigliare davvero moltissimo per gli amanti del genere ma anche per chiunque abbia amato la scrittura della Ahern che con questo nuovo romanzo non si è smentita e mi ha fatto venire voglia di recuperare qualche altro suo romanzo.

 

Il mio giudizio: 5/5
 
★ ★ ★ ★ ★

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete? Lo avete già letto?
Ciaoooooo!!
 

Clarissa

RELATED POSTS

10 Comments

  1. Rispondi

    Lily B.

    4 Ottobre 2016

    Devo leggerlo assolutamente!! Mi hai incuriosito tantissimo e di solito i romanzi con strutture sociali così ben progettate mi piacciono molto *-*

    • Rispondi

      Clary C.

      4 Ottobre 2016

      Lily leggilo è davvero bellissimo!!! È strutturato bene e ti coinvolge subito *____*

  2. Rispondi

    NotLoved

    4 Ottobre 2016

    Invidio la tua capacità di scrivere recensioni brevi, ma di impatto immediato che mettono curiosità riguardo al libro – le mie sono luuuuunghe.
    Comunque Flawed mi ispira parecchio, ha tutta quell'aura di 1984 che tanto ho amato.

    • Rispondi

      Clary C.

      4 Ottobre 2016

      Ma grazie Alice, ho sempre l'impressione di essere troppo spiccia e veloce ma allo stesso tempo non voglio dilungarmi troppo.

  3. Rispondi

    Francesco rossi

    4 Ottobre 2016

    Bellissima recensione! La mia voglia di leggere questo libro cresce sempre di più!

  4. Rispondi

    Camilla (Lettrice in Soffitta)

    4 Ottobre 2016

    Io l'ho letto e adorato. Avevo detto in giro a chiunque che sarebbe stato fantastico se fosse uscito anche in Italia e mi fa piacere sapere che qualcuno ha apprezzato 🙂

  5. Rispondi

    Ely

    5 Ottobre 2016

    Clary wowww non resisto più devo leggerlo il prima possibile *_*

    • Rispondi

      Clary C.

      5 Ottobre 2016

      Si si Ely è assolutamente da leggere!!! 😍

  6. Rispondi

    Belle's Library

    5 Ottobre 2016

    Era il primo libro della Ahern che ho letto e mi ha conquistata!!!
    Sono d'accordo con te su Celestine e non sai quanta voglia abbia ora di leggere il seguito!!!

    • Rispondi

      Clary C.

      7 Ottobre 2016

      Devi leggere altro di suo, è fantastica. Mi è sempre piaciuta la sua scrittura e con questo romanzo non è stata da meno!!

LEAVE A COMMENT