Recensione: “La moglie del califfo”

La moglie del califfo
Buongiorno wordsbookiani!
Come stati cari lettori? Cosa farete questo weekend? Prima di lanciarmi alle mille liste pre-partenza, volevo parlarvi de La moglie del califfo di Renée Ahdieh edito da Newton Compton Editori che ho letteralmente adorato. Andrò a trovare una vecchia compagnia di università che ormai, avendo finito da un pezzo con gli studi, non riesco a vedere più tanto spesso. Non vedo l’ora di raggiungerla e di chiacchierare un bel po’, abbiamo un sacco di cose in arretrato da raccontarci.

 

IL LIBRO: LA MOGLIE DEL CALIFFO

La moglie del califfo LA MOGLIE DEL CALIFFO
di Renée Ahdieh


Editore: Newton Compton Editori • Uscita: 04 febbraio 2016 • Formato: Cartaceo
Prezzo: € 10,00 • Pagine: 384 • Link: newtoncompton.com


TRAMA: Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona.
Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola: finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.

 

IL MIO PENSIERO

È da tantissimo tempo che ho questo romanzo in libreria, praticamente da un mesetto dopo la sua uscita. Mi è stato regalato da Silvy (We found wonderland in books) per il compleanno ed ero felicissima quando ho visto cosa si nascondeva nel pacchetto.

Volevo leggere La moglie del califfo da tantissimo tempo ma poi è rimasto in disparte per ancora più tempo fino a qualche giorno fa in cui ho finalmente deciso che era arrivato il suo momento. L’emozione e le aspettative che avevo l’anno scorso ovviamente si erano un po’ smorzate ma devo ammettere che è stato meglio così perché alla fine mi sodo goduta la lettura ancora di più.

Non ho letto molti retelling ma ne ho sempre apprezzato l’idea. Ritrovarsi tra le pagine di una storia molto conosciuta rivisitata sotto un’altra chiave mi piace molto e sono continuamente incuriosita dalla lettura di questi romanzi.

La moglie del califfo si è rivelata una splendida lettura. Non appena si apre il romanzo e si leggono le prime pagine si è subito catturati dal personaggio di Khalid, il califfo. La storia ha davvero un ritmo incalzante, molto spesso mi sono ritrovata con il fiato sospeso in attesa di scoprire quali segreti si nascondevano tra le mura del palazzo, quali misteri avvolgevano la figura del califfo e sopratutto in che modo Sharazad sarebbe riuscita a risolverli.

Sono rimasta incollata alle pagine dall’inizio alla fine, non mi sono mai fermata per una parte troppo lenta, tutto mi ha coinvolta e spinta a leggere in un batter d’occhio l’intero romanzo. Per fortuna arrivata alla fine ho scoperto che non mancava poi molto alla pubblicazione del secondo volume altrimenti non so come avrei resistito.

La voce narrante si alterna tra i personaggi della storia ma la nostra protagonista indiscussa è Shazi (Sharazad). Un personaggio tosto e molto interessante. Mi è piaciuto vedere come cambia il suo pensiero e il suo atteggiamento man mano che continua la sua vita a palazzo. Si vede un mutare diverso dal solito, una crescita interiore anche se alcuni suoi comportamenti da “viziatella” non mi hanno fatto impazzire. Khalid, anche se dipinto come un mostro senza cuore, mi è piaciuto fin da subito. Si sa che nasconde qualcosa e nonostante tutto quello che ha fatto non potevo fare a meno che guardarlo con occhi sognanti.
Al contrario Tariq è un personaggio che proprio non mi è andato a genio, non ho molto capito la necessità di inserire le parti con lui come voce narrante e nemmeno la necessità di un triangolo amoroso ma magari con il secondo volume tutto prenderà più un senso. Per il momento li avrei tagliati.

Le ambientazioni e le descrizioni sono una delle cose che ho apprezzato di più. La ricchezza di quest’ultime ha reso la lettura molto interessante. I minuziosi dettagli dei vestiti di Shazi o delle caratteristiche del palazzo di Khalid mi hanno permesso di immergermi nel vivo della storia. Per non parlare del lessico e della scelta dell’autrice di inserire elementi tipici della cultura araba. Sono rimasta decisamente rapita. Il suo stile mi è piaciuto davvero moltissimo e non vedo l’ora di riscoprirlo nuovamente con la prossima uscita.

 

Il mio giudizio: 5/5
 
★ ★ ★ ★ ★

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete? Lo avete già letto?
Ciaoooooo!!
 

Clarissa

RELATED POSTS

6 Comments

  1. Rispondi

    Erica Libri al caffè

    10 Marzo 2017

    Il seguito arriva tra poco!!!
    Anche a me Tariq non è particolarmente piaciuto, mentre Khalid si capisce subito che è un'anima tormentata e l'ho adorato!

    • Rispondi

      Clary C.

      10 Marzo 2017

      Siiiiiiiiii, ormai non dovremo aspettare più tantissimo tempo!!! Non vedo l'ora *_*

  2. Rispondi

    Ariel Scrittrice

    10 Marzo 2017

    Ciao, è un romanzo che a volte vorrei leggere e a volte no, la tua recensione promette bene, magari lo inserisco in wl 🙂

    • Rispondi

      Clary C.

      10 Marzo 2017

      Ciao Ariel!!! Si è davvero molto bello. A me è piaciuto davvero tanto e non vedo l'ora di mettere le mani sul seguito ^_^

  3. Rispondi

    vanessa varini

    10 Marzo 2017

    Ciao👋 piacere di conoscerti!😊 Abbiamo tante cose in comune, anch'io sono grafica anche se in campo pubblicitario e amo leggere soprattutto i fantasy e gli young adult, infatti sul mio blog ho una rubrica dedicata alla lettura!😊 Bel blog, mi iscrivo come tua lettrice fissa su Blogger, se vuoi ricambia!😘 A presto!👋

    • Rispondi

      Clary C.

      10 Marzo 2017

      Ciao Vanessa!!! Piacere mio e benvenuta nel mio angolino *_* Spero che ti troverai bene!!

LEAVE A COMMENT