Recensione: “Il libro di Charlotte”

Il libro di Charlotte
Buongiorno wordsbookiani!
Come state? Questa prima settimana di blogging mi sembra di procedere abbastanza bene, ho ancora tante cose di cui vi vorrei parlare e tanti progetti da preparare. Vorrei fare tutto e subito ma purtroppo per ogni cosa ci vuole il suo tempo e quindi mi devo solo rimboccare le maniche.
Oggi, senza divagare oltre, vi vorrei parlare di come è andata la lettura de Il libro di Charlotte di R. J. Palacio edito da Giunti.

 

IL LIBRO

Il libro di Charlotte IL LIBRO DI CHARLOTTE
di R. J. Palacio


Editore: Giunti • Data d’uscita: 12 ottobre 2016
Formato: Cartaceo • Prezzo: € 10,00 • Pagine: 160


TRAMA: Charlotte, insieme ad altri due studenti, è stata scelta per dare il benvenuto ad Auggie nella nuova scuola. Il suo sogno è di diventare una star della danza, anche se è una ragazzina un po’ insicura, ed è combattuta tra la lealtà verso Auggie e il desiderio di poter entrare nel gruppo delle ragazze popolari. Ma, quando inizia la guerra tra i sostenitori del nuovo arrivato e quelli che lo vorrebbero cacciare, non ha dubbi: è lei a passare a Jack la lista di “chi sta con chi”. Perché in nome dell’amicizia, prima o poi bisogna essere capaci di prendere posizione…

 

IL MIO PENSIERO

Con Il libro di Charlotte si conclude la serie Wonder. Una serie che ho apprezzato molto e che mi ha fatto versare fiumi di lacrime con il suo primo volume. Ogni libro mi ha raccontato una storia diversa ma strettamente intrecciata con la prima, questa volta è toccato al pensiero di Charlotte che mi ha stupito.
 
Leggendo gli altri romanzi mi ero fatta un’idea di questa ragazzina. La credevo un tipo con “la puzza sotto il naso”, un bel po’ viziatella e con la voglia di essere sempre al centro dell’attenzione. Non ci sono andata così lontana però mi ha svelato un lato che non credevo e la lettura è stata molto piacevole.
 
È stato bello staccarsi da quello che era il filone narrativo di Wonder. Charlotte non è strettamente legata a Auggie e quindi la sua storia si sviluppa parallelamente e i “vecchi” personaggi non sono sempre presente. Ovviamente ci troviamo sempre alla Beecher Prep, la scuola media del vicinato, e i personaggi che incontriamo li abbiamo già sentiti nominare. Oltre a Charlotte, infatti, conosceremo molto meglio Summer (che è davvero un amore) e Ximena che mi ha proprio stupito positivamente.
 
La Palacio anche questa volta è stata in grado di coinvolgermi e di farmi immedesimare nei personaggi. Mi ha fatto ritornare in mente alcuni momenti di quando ero piccola, certe dinamiche e certe paure che si affrontano in quel periodo. Leggendo pagina dopo pagina mi è sembrato di sentir raccontare una storia reale, che nella sua semplicità mi ha emozionato.
 
L’amicizia, come la gentilezza, è di nuovo all’ordine del giorno. Tra il desiderio di venire accettati e la voglia di essere una brava persona, l’intreccio di pensieri che popolano la mente di Charlotte si fanno sentire a gran voce. Sono proprio contenta di aver concluso questa serie con un personaggio come lei e se ancora non lo avete fatto vi consiglio caldamente la sua lettura!

 

Il mio giudizio: 4/5
 
★ ★ ★ ★ ☆

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete?
Ciaoooooo!!
 

Clarissa
19 Gennaio 2018

RELATED POSTS

4 Comments

  1. Rispondi

    Chiara

    18 Gennaio 2018

    Ciao cara! Finora, oltre a Wonder, ho letto solo il libro di Julian che mi è davvero piaciuto. Spero di recuperare presto anche gli altri due 🙂

    • Rispondi

      Clarissa

      18 Gennaio 2018

      Oh si, Chia! Devi assolutamente recuperarli tutti <3

  2. Rispondi

    Red Kedi

    19 Gennaio 2018

    Niente, ormai sono decisa a farmi regalare il volume unico per il mio compleanno!!!!

    • Rispondi

      Clarissa

      19 Gennaio 2018

      Si, si!! Assolutamente, mettilo in lista che nel caso te lo regalo io perché vale davvero la pena!!

LEAVE A COMMENT