Recensione: “Beautiful”

Beautiful
Buon pomeriggio wordsbookiani!
Come procede la vostra giornata? Avete festeggiato la festa della donna? Io sono un pessimo “pollice verde” e quindi sto alla larga dai fiori perché li faccio appassire in men che non si dica, ma oggi festeggio a mio modo con un bel cioccolatino e poi raccontandovi un po’ come è andata la lettura di Beautiful di Alyssa Sheinmel edito da Newton Compton Editori un romanzo con una protagonista incredibile…

 

IL LIBRO

Beautiful BEAUTIFUL
di Alyssa Sheinmel


Editore: Newton Compton Editori • Data d’uscita: 17 marzo 2016
Formato: Cartaceo • Prezzo: € 10,00 • Pagine: 320


TRAMA: Maisie è, a detta di tutti, una ragazza carina e fortunata. Ha una vita normale, una famiglia e un fidanzato che le vogliono bene e una passione per la corsa. Una mattina però, mentre si allena, la sua esistenza cambia in modo drammatico. Vittima di un incidente, si ritrova con il viso deturpato e, anche se potrà sottoporsi a un importante intervento chirurgico, non sarà per nulla semplice, dopo, riconoscersi e ritrovare se stessa. Alyssa Sheinmel, scrittrice apprezzata dalla critica, tratta un tema importante con una scrittura potente, raccontando il dramma di una ragazza che cerca di ricostruire la propria identità, punto di partenza per poter rinascere.

 

IL MIO PENSIERO

Ho comprato questo romanzo l’anno scorso più o meno in questo periodo e per un sacco di tempo ho aspettato a leggerlo. Ero molto attratta dalla copertina, dai colori e dal titolo ma come ogni tanto mi succede non mi ero soffermata molto sulla trama e così per moltissimo tempo è rimasto lì, in attesa. Quest’anno, con la voglia di dedicarmi maggiormente ai romanzi che aspettano con ansia sulla mia libreria mi sono decisa a dargli una possibilità e sono davvero ma davvero felice di averlo fatto.
 
La storia raccontata dalla Sheinmel è qualcosa di molto coinvolgente, una storia drammatica che vede come protagonista Maisie una giovane podista, una ragazza carina, con una vita normale nella quale è facile rispecchiarsi se non fosse che proprio all’inizio del romanzo viene coinvolta in un incendio di natura elettrica e, una parte del suo viso e del suo corpo ne subisce le gravissime conseguenze. Mai e poi mai mi sarei immaginata come potesse essere svegliarsi e scoprire che una parte di me sia andata via per sempre, che per poter riavere un vita quasi normale servisse un trapianto al viso. L’autrice però con la storia di Maisie mi ha aiutato a comprendere meglio questo aspetto.
 
È stato interessante leggere il romanzo dal punto di vista della protagonista, di scoprire insieme a lei cosa sta succedendo alla sua vita, scoprirne le paure e tutte le emozioni che la accompagnano: rabbia, tristezza, negazione ma anche la riscoperta di se stessa, la forza di andare avanti e sopratutto l’accettazione. Dalla prima pagina all’ultima Maisie affronta molti cambiamenti, sia a livello fisico che psicologico e ho apprezzato molto come l’autrice ci abbia permesso di avere una visione a 360° di quello che Maisie affronta.
 
Beautiful è sicuramente un romanzo che fa riflettere, sull’accettare se stessi in qualsiasi occasione. Di trovare la forza di lottare e affrontare gli ostacoli che la vita ci pone davanti. Un romanzo forte e allo stesso tempo delicato che ci racconta una storia che vale la pena leggere.
È un libro basato molto sull’aspetto psicologico, ho apprezzato davvero la protagonista. Mai mi sarei aspettata una lettura così e sono felice di avergli dato un’occasione. È una lettura che consiglierei a tutti ma sicuramente è da leggere al momento giusto!

 

Il mio giudizio: 4/5
 
★ ★ ★ ★ ☆

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete?
Ciaoooooo!!
 

Clarissa
9 marzo 2018

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT