W…W…W… Wednesday • 85

W...W...W... Wednesday

Il W...W...W... Wednesday è una rubrica settimanale ideata da Should be Reading (ora Books and A Beat), in cui vi aggiorno sulle letture che intraprendo settimana dopo settimana, come procedono, se mi stanno piacendo e soprattutto cosa leggerò dopo.

Buongiorno wordsbookiani!!!
Come stanno andando le vostre letture? Grazie a questo weekend lungo il W…W…W… Wednesday di oggi è bello movimentato. Sono riuscita a recuperare alcune letture che aspettavo di leggere da tempo e mi sono dedicata a nuovi romanzi. Questa settimana ho proprio voglia di immergermi nella lettura per crearmi il mio angolino di relax e direi che ne ho proprio bisogno. Ma vediamo assieme quali romanzi mi hanno tenuta compagnia negli ultimi giorni…
 

W…W…W… Wednesday

What are you currently reading?

 

L'amica perfetta Il marciume

 
In questi giorni ho iniziato a leggere L’amica perfetta di Emily Lockhart, ne ho letto un centinaio di pagine e mi sta piacendo l’idea che hanno utilizzato di andare a ritroso con i capitoli. La storia di Jule mi incuriosisce molto e sono certa che nelle prossime pagine succederà qualcosa di interessante. Nel frattempo ho anche iniziato la lettura de Il marciume di Siri Pettersen, sequel de La figlia di Odino che avevo letto l’anno scorso. Ne ho lette poche pagine per il momento quindi non so darvi ancora un parere preliminare ma se si rivela all’altezza del prequel sarà sicuramente una bella lettura.
 


 

What are you recently finish reading?

 

Il quaderno dei nomi perduti Anonimo

 
Gli ultimi due romanzi conclusi sono stati: Il quaderno dei nomi perduti di Sofia Lundberg di cui vi ho parlato ieri in una recensione super entusiasta e che vi aspetta con una sorpresa anche per voi. Mentre l’altro romanzo che ho terminato è stato Anonimo di Ursula Poznanski e Arno Strobel di cui sicuramente troverete il mio parere domani. Sono state entrambe due belle letture, opposte l’una all’altra, il primo è un romanzo delicato che ti entra nel cuore dalle primissime pagine, ti accompagna alla scoperta della vita di Doris e ti fa perdere nei suoi ricordi. Mentre il secondo è un thriller “tecnologico”, un romanzo che per i suoi aspetti nel deep web mi ha angosciato parecchio ma che mi ha catturata per tutto il tempo.
 


 

What do you think you’ll read next?

 

Come se tu non fossi femmina Non dirgli che ti manca

 
Cosa leggerò? Direi che tra le prossime letture prevedo: Come se tu non fossi femmina di Annalisa Monfreda che mi ispira moltissimo e che sono sicura si farà leggere in un batti baleno. E poi mi piacerebbe leggere Non dirgli che ti manca di Alessandra Angelini che mi è arrivato giusto in questi giorni. È il primo volume della serie Bad Attitude di cui ho sentito parlare moltissimo quindi non vedo l’ora di leggerlo.
 

E voi, cosa state leggendo?
Lasciatemi i link nei commenti che passerò a sbirciare i vostri WWW!
Ciaooooooo!!!

 

Clarissa
10 maggio 2018

RELATED POSTS

1 Comment

  1. Rispondi

    Ikigai - di libri e altre passioni

    10 maggio 2018

    Ciao! Il quaderno dei nomi perduti mi ispira tantissimo, non vedo l’ora di riuscire a infilarlo tra le letture. Idem L’amica perfetta che dovrei iniziare a breve 🙂

    Se ti va, QUI trovi il nostro WWW 🙂

    Kia

LEAVE A COMMENT