Recensione: “Paper Kingdom”

Paper Kingdom
Buongiorno wordsbookiani!
Cosa fate di bello oggi? Ieri vi ho anticipato che oggi sul blog sarebbe arrivata la recensione di Paper Kingdom di Erin Watt edito dalla Sperling & Kupfer. E così, eccoci qui a chiacchierare dell’ultimo volume della serie The Royals.

 

IL LIBRO: “PAPER KINGDOM”

Paper kingdom PAPER KINGDOM
di Erin Watt


Editore: Sperling & Kupfer • Uscita: 29 maggio 2018 • Formato: Cartaceo
Prezzo: € 17,90 • Pagine: 384 • Link: sperling.it


TRAMA: L’atmosfera in famiglia è più tesa che mai, e Easton, devastato dal senso di colpa per quanto è accaduto, si sente messo in un angolo. Suo fratello Reed ed Ella, sorella adottiva nonché sua migliore amica, sono ogni giorno più complici e innamorati. Gideon è a chilometri di distanza da casa, e i gemelli sono inseparabili persino nella drammatica situazione attuale. La leggenda dei fratelli Royal, belli e invincibili, sembra ormai un lontano ricordo. La forza dei Royal, infatti, esiste soltanto quando restano uniti, divisi sono dannatamente vulnerabili. Come Easton in questo momento. Facile preda delle brutte vecchie abitudini, si trova ad affrontare da solo lo shock più grande della sua vita: rischia di perdere parte della sua famiglia, e persino Hartley. La prima vera amica, dopo Ella. Un’amica che Easton voleva fosse qualcosa di più. Perché lei l’ha fatto ridere. Gli ha fatto credere in un futuro al di là dell’alcol, delle feste e del sesso.
Gli ha fatto desiderare di essere una persona migliore. Ora però la sua luce si è spenta, e lui non è disposto a perderla. Non può perderla. E non lo permetterà. Il più impertinente dei Royal dovrà quindi crescere in fretta e assumersi le proprie responsabilità: per la sua famiglia, per il suo futuro – e per l’amore della sua vita.

 

IL MIO PENSIERO

Come ogni capitolo conclusivo di una serie, ho iniziato questo romanzo con una smania da far paura, volevo, e avevo bisogno, di sapere come si sarebbe conclusa la storia. Sopratutto dopo il finale del volume precedente. Quando sono arrivata verso le ultime pagine ho cercato di rallentare, perché salutare questi personaggi mi è dispiaciuto moltissimo. A differenza di molte serie, sarei davvero curiosa di leggere ancora molto altro, magari qualche vicenda sui gemelli Sebastian e Sawyer. Ma lasciando da parte la malinconia per una storia conclusa vi racconto come è andata.

Ho adorato l’idea che le autrici hanno scelto per dare una svolta all’intera storia. Mi hanno fatta preoccupare parecchio per la sorte dei personaggi ma ho davvero apprezzato lo stravolgimento che hanno creato. Non mi sarei mai aspettata che prendesse questa piega e ho adorato come i personaggi si siano messi in gioco. Per una volta il lato tenero di Easton viene a galla e non potrete dare altro che adorare questo ragazzo.Lo si vede finalmente crescere e trovare il suo spazio nel mondo.

Sono anche contenta che rispetto al volume precedente, interamente narrato dal punto di vista di Easton, questo capitolo conclusivo abbia alternato alla sua voce anche quella di Hartley. È stato più facile inquadrarla e sopratutto è stato interessante far largo tra tutti i suoi pensieri alla ricerca dei giusti tasselli.

Come per tutta la serie, le autrici non si sono risparmiate i colpi di scena, i sottofondo alle vicende di Easton e Hartley, c’è il caso contro Steve che avrà un peso nelle dinamiche della storia e sopratutto un cambiamento radicale nel rapporto tra i gemelli (sono troppo curiosa di leggere un romanzo su di loro). Insomma, l’azione in questo capitolo conclusivo non manca di certo e ogni pagina fa venire voglia di leggere ancora più velocemente per sapere cosa succede dopo.

Erin Watt è riuscita anche in questo caso a tenermi incollata alle pagine, un degno capitolo conclusivo con un epilogo tutto cuori. ♥♥♥ Sono felicissima di aver letto questa serie e ora continuo la lettura del nuovo romanzo di queste autrici che so già mi conquisterà.

 


Gli altri romanzi della serie:
Paper princess
Paper prince
Paper palace
Paper heir


 

Il mio giudizio: 4/5
 
★ ★ ★ ★ ☆

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete? Lo avete già letto?
Ciaoooooo!!
 

Clarissa

RELATED POSTS

1 Comment

  1. Rispondi

    Buona lettura

    15 giugno 2018

    Uhm… ci farò un pensierino 🙂

LEAVE A COMMENT