Review party: “Il suggeritore”

Il suggeritore
Buongiorno wordsbookiani!
Come state? È da un bel po’ che non mi faccio viva qui sul blog ma sono stata molto presa dalla vita fuori dalla rete che proprio il tempo per mettermi a scrivere non c’è stato. Ho letto comunque molto e ho cercato di ritagliarmi sempre del tempo per rilassarmi con i libri e recuperare letture passate. A proposito di questo ho finalmente deciso di leggere Il suggeritore di Donato Carrisi edito da Longanesi un romanzo che volevo leggere da tanto. È il primo volume della trilogia Mila Vasquez ed è un thriller molto interessante che mi serviva per staccare dai generi che ho letto nell’ultimo periodo…

 

IL LIBRO: “IL SUGGERITORE”

Il suggeritore IL SUGGERITORE
di Donato Carrisi


Editore: Longanesi • Uscita: 15 gennaio 2009 • Formato: Cartaceo
Prezzo: € 18,60 • Pagine: 469 • Link: amazon.it


TRAMA: Qualcosa di sconvolgente è accaduto, qualcosa che richiede tutta l’abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte facce, che li mette alla prova in un’indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. Sarà con l’arrivo di Mila Vasquez, un’investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l’altro. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo…

 

IL MIO PENSIERO

Il suggeritore, oltre a essere il primo romanzo della trilogia di Mila Vasquez è anche il primo romanzo di Carrisi ed il primo romanzo di questo autore che leggo. Non potevo scegliere meglio. Ero molto incuriosita da questo scrittore super chiacchierato e sopratutto ero curiosa di immergermi nella lettura di un thriller così tanto acclamato.

Intato si tratta di un serial thriller e infatti con le recensioni di questi giorni per il review party, scoprire i diversi romanzi che compongono la serie. Trattandosi di questo genere, il fattore “autore italiano” ha fatto decisamente scalpore. Ma il nostro Carrisi è riuscito molto bene nel suo intento ed è stato in grado di regalarci una lettura molto intensa e inaspettata.

Il romanzo si svolge con un Suggeritore (un personaggio misterioso) che sfida le forze dell’ordine ha scoprire di più su diversi casi ispirati alla cronaca reale. Un thriller inteso, i cadaveri sono delle bambine e questo mi ha fatto accapponare la pelle ancora di più. Per non parlare del lato oscuro che si nasconde dietro ogni personaggio.

Questo è senza dubbio uno dei fattori che mi ha colpito di più durante la lettura. Come, dietro ogni personaggio, anche il più buono, ci sia del male. È interessante andare avanti nella lettura e cercare di mettere insieme i tasselli e allo stesso tempo scavare più approfonditamente nei personaggi.

Lo stile è molto coinvolgente e anche se mi aspettavo un po’ più di deduzione dal nostro criminologo è stato un’ottima spalla per Mila la nostra protagonista. La lettura è molto scorrevole e la suspense tiene ancorati alle pagine.

In conclusione, grazie ad elementi completamente inaspettati (vedesi la Medium) e un ritmo scorrevole e incisivo, la lettura è promossa. Mi spiace aver aspettato tanto per approcciarmi a questo autore ma adesso sono sicura che leggerò altro di suo, a partire da L’ipotesi del male, seguito di questo primo volume!

 


Gli altri romanzi della serie:
• Il suggeritore (Mila Vasquez #1)
• L’ipotesi del male (Mila Vasquez #2)
• Il gioco del suggeritore (Mila Vasquez #3)


 

Il mio giudizio: 4/5
 
★ ★ ★ ★ ☆

 

E voi cosa ne dite, lo leggerete?
Non perdetevi le altre recensioni del review party!
Ciaoooooo!!
 

Clarissa
13 Novembre 2018

RELATED POSTS

1 Comment

  1. Rispondi

    Buona lettura

    7 Dicembre 2018

    Bella recensione, complimenti.

LEAVE A COMMENT