Review party: “La ragazza nell’acqua”

La ragazza nell'acqua

Buongiorno wordsbookiani!!
Come avete iniziato la settimana? Fate fatica come me a riprendere il ritmo giusto o siete già immersi nella vostra routine? Oggi partecipo al primo review party dell’anno per parlarvi del romanzo La ragazza nell’acqua di Robert Bryndza edito da Newton Compton Editori.

A partecipare insieme a me a questo review party, ieri, ci sono state: A tavola coi libri, Aria’s Wild, Il colore dei libri, Le recensioni della Libraia, Lily’s Bookmark e Voglio essere sommersa dai libri. Mentre oggi trovate le altre recensioni su: Bookspedia, Chiara in Bookland, Desperate Bookswife, Harem’s book, Il salotto del gatto libraio, Milioni di particelle, Reading at Tiffany’s e Words of books.

IL LIBRO:

La ragazza nell'acqua

La ragazza nell’acqua
di Robert Bryndza

Serie: Detective Erika Foster #3
Pagine: 384
Prezzo: € 12,00
Formato: Cartaceo
Editore: Newton Compton Editori
Link d’acquisto: amazon.it

TRAMA:
Il detective Erika Foster ha appena ricevuto una soffiata che le indica il luogo in cui è nascosta la prova per sventare un grosso giro di traffico di droga. Seppure sospettosa, ordina la perquisizione di una cava in disuso alla periferia di Londra. Quello che non si aspetta è che, scavando nel fango, oltre alla droga venga ritrovato un piccolo scheletro, subito identificato. Si tratta di Jessica Collins, scomparsa ventisei anni prima all’età di soli sette anni. Il caso fece un grandissimo scalpore e il mistero dietro la scomparsa di Jessica non venne mai risolto. Cominciando a indagare grazie alle nuove prove, Erika si addentra in un caso difficilissimo, in un costante alternarsi di passato e presente. Dovrà fare i conti con i segreti della famiglia Collins, i rimorsi del detective divorato dal senso di colpa per non aver mai ritrovato Jessica, e un altro omicidio avvenuto vicino alla cava. Chi conosce la verità? E perché qualcuno non vuole che il caso venga finalmente chiuso?

IL MIO PENSIERO:

Quando mi è stato chiesto di partecipare a questo review party ero molto contenta. Avevo già conosciuto la penna di Bryndza con il primo romanzo di questa serie: “La donna di ghiaccio” e mi aveva colpito in modo positivo. Ora, arrivati al terzo romanzo che vede come protagonista le indagini del detective Erika Foster, è stato molto interessante vedere la crescita di questo personaggio.

Questa lettura è sicuramente andata in crescendo rispetto al primo volume, Erika matura molto e nonostante il suo carattere difficile è stato un piacere rimanere in sua compagnia. Ritroviamo anche altri personaggi presenti nei volumi precedenti, come la sorella del detective Foster, Lenka. Il loro rapporto mi piace molto e tra batti becchi e momenti intimi, è stato un vero piacere leggere di loro. È stato anche interessante conoscere meglio la protagonista e la sua vita al di fuori del lavoro.

È interessante anche vedere come partendo da un caso di antidroga si finisca per indagare su un omicidio avvenuto ventisei anni prima e mai risolto. Passati tutti questi anni non sarà facile rimettere insieme i pezzi, la famiglia della vittima è spaccata e una volta riuniti si nota quando le cose non funzionino. Ogni indizio è importante e l’autore con le sue false piste è stato davvero bravo a tenermi incollata alle pagine.

Ovviamente, come con il primo romanzo, sono rimasta in confusione fino alla fine. Non avevo la più pallida idea di chi fossero i colpevoli. Avevo qualche sospetto ma a quanto pare Bryndza è stato bravo a depistarmi e il finale, per me, è stato un bel colpo di scena anche se tutti pezzi del puzzle hanno trovato il loro posto.

La trama è complessa ma comunque durante la lettura è facile perdersi tra le pagine di questo caso. È una storia avvincente, carica di suspense e tensione. Una lettura che cattura il lettore fin da subito. Quasi sicuramente leggerò altre avventure del detective Foster se verranno pubblicate e vi consiglio di leggere prima gli altri romanzi della serie, per avere un quadro completo del personaggio, anche se questo può essere letto separatamente.


Il mio giudizio: 3.5/5
★ ★ ★ ½ ☆


E voi cosa ne dite, lo leggerete?
Avete letto gli altri romanzi di questo autore? 

Un abbraccio
Clarissa

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT