Domande di Ambra

1. Cartaceo o eBook? 
Cartaceo tutta la vita. Ho iniziato a leggere gli e-book da un annetto per la comodità di avere sempre uno/più libri da leggere con me quando faccio avanti e indietro con il treno, ma il cartaceo è tutta un’altra cosa, il profumo e la possibilità di sfogliare le pagine sono una bella sensazione. E poi, stanno così bene sulle mensole delle mia libreria ^_^ 
2. Rilegato o Brossura? 
Non faccio discriminazioni, preferisco di gran lunga quelli rilegati ma se ho iniziato una serie in brossura, li devo avere tutti i brossura. 
3. Lingua Italiana o Lingua Inglese, perché? 
Lingua italiana. Non è proprio una preferenza, anzi mi mangio le mani per non avere la voglia di iniziare a leggerli in lingua inglese. Mi perdo un sacco di uscite. 
4. Pro o contro i libri usati? 
Aiuto, bella domanda. Se sono tenuti bene mi fa molto piacere prendere i libri usati, purtroppo non tutti però li trattano bene. 
5. Autori Self, sì o no?
Ho letto diversi libri di autori self e devo dire che a volte sono piacevolmente sorpresa, quindi direi autori self sì. 
6. Edizioni e formati diversi nella stessa serie, cosa ne pensate? 
È una cosa orribile!!! Come dicevo alla domanda numero due, compro la brossura di tutta la seria pur di avelli tutti uguali quindi non sono affatto d’accordo con questa decisione di farli diversi. Ma che senso ha poi?
7. Serie interrotte, cosa ne pensate? Sfogatevi. 
Devo dire che sono molto molto fortunata, le serie che sto leggendo per il momento hanno un seguito quindi non mi ritrovo ancora a sbraitare contro le CE per averlo subito. Ma è davvero frustrante l’attesa tra l’uscita di una volume e quella del suo seguito, a volte necessito proprio di averlo subito. 
8. Libro che ha segnato la vostra vita da lettore? 
Un libro che ha segnato la mia vita da lettrice? Ce ne sono molti che mi sono piaciuti tantissimo, sicuramente Shadowhunters mi ha portato a guardare i fantasy molto di più di quanto non facessi prima e ad innamorarmene e a farli diventare uno dei miei generi preferiti. 
9. Film tratto da un libro che amate.
Divergent, credo che abbiano fatto un buon lavoro quando lo hanno portato sul grande schermo. Il libro rimane il mio preferito tra i due ma con tutti i disastri che si vedono questo mi è sembrato riuscito.
10. Un libro che attendete con ansia? 
Uno solo? Non credo sia possibile scegliere, la lista di quelli che attendo sono tantissimi. 

Domande di Francesco

1. Come hai scelto il nome del tuo blog?
È stata una cosa molto di getto, pensavo e ripensavo a cosa potesse piacermi così tanto sa identificare il mio angolino ed è saltato fuori Words of books. Alla fine sono le parole dei libri che mi colpiscono così tanto e sono sempre le parole che mi regalano delle emozioni. 
2. Cosa ti ha spinto/a ad aprire il tuo blog? 
Dovrei dire chi mi ha spinto! Devo ringraziare la mia ex collega Jess che vedendomi leggere tutti i giorni, ha iniziato a chiedermi qualche consiglio di lettura. Poi un giorno mi ha detto di avere un blog tutto suo sui cosmetici (la trovate a questo link se vi va di fare un salto da lei). Da lì abbiamo iniziato a parlare dei blog e alla fine mi ha convinto a buttarmi ^_^ Grazie mille Jess 
3. Prediligi un genere letterario in particolare? 
Se ho tra le mani un fantasy o un distopico sono nel mio habitat naturale. Grazie al blog però ho scoperto molti altri generi che mi piacciono molto come gli YA o i thriller
4. Qual è il tuo libro del cuore? 
Un libro al quale sono particolarmente affezionata è L’arte di ascoltare i battiti del cuore, una storia bellissima a mio parere. Me ne sono innamorata o ogni volta ripenso volentieri a quando lo leggevo. 
5. Hai mai avuto un momento di sconforto in cui hai pensato di chiudere il blog? 
Ogni tanto capita un attimo di sconforto, in alcuni momenti penso che niente sia come lo vorrei e che non faccio abbastanza. Lavoro tutto il giorno e mi faccio due ore di treno tra casa/lavoro-lavoro/casa e non sempre riesco a dedicare al blog il tempo che vorrei. Mi frullano per la testa un sacco di idee e poi per un motivo o per l’altro non riesco a metterle in pista. Mi sono però detta che vale la pena, che il mio angolino è il mio angolino e quindi non sono mai arrivata a pensare di chiudere il blog. 
6. Un episodio di particolare rilevanza per il tuo sito?
Qui rispondo a colpo sicuro. L’anniversario. È stato un momento bellissimo per me. Un anno di vita nella blogosfera è importante e sono contenta di come sia andata finora. 
7. Quanto tempo dedichi al blog? 
Cerco di farci un salto ogni giorno verso sera e fortunatamente con lo smartphone riesco ad essere (bene o male) sempre presente. ^_^ 
8. Sei in buoni rapporti con alcuni/e blogger?
Mi piace pensare di si, ci sono degli angolini in cui mi piace passare il tempo. Purtroppo non sempre riesco a commentare per i motivi citati sopra ma in pausa pranzo di solito faccio un salto a leggere cosa hanno pubblicato. 
9. Qual è la più grande difficoltà che hai trovato nell’aprire un blog? 
Direi farsi conoscere. Mi piacerebbe avere più tempo per girovagare nella blogosfera e magari instaurare un bel rapporto di amicizia con qualcuno con cui organizzare qualche iniziativa carina ^_^ 
10. Cosa cambieresti del tuo sito? 
Adesso come adesso forse non cambierei niente. Sto pensando ad una nuova grafica che sono decisa a mantenere per un bel po’, che mi rispecchi di più ma niente di stravolgente.

Domande di Nym

1. Ti capita mai di comprare un libro solo per la copertina?
Decisamente si, anche l’occhio vuole la sua parte!

2. Se un libro non ti piace cerchi di finirlo comunque o lo abbandoni?
Di solito cerco di finirli comunque. Per il momento ne ho abbandonato solo uno, ma conto di mettermi a rileggerlo e questa volta di portarlo al termine.

3. Sei una blogger organizzata o ti lasci guidare dall’ispirazione del momento?
Mi piacerebbe definirmi organizzata, perché di solito lo sono. Ma non sempre trovo il tempo per fare tutto quello che voglio e di conseguenza seguo l’ispirazione ^_^

4. Il tuo personaggio cattivo preferito.
Personaggio cattivo preferito, vediamo un po’… Ho adorato Sebastian di Shadowhunters ma non lo definirei il preferito. Dipende molto dal momento in cui faccio la loro conoscenza. Ultimamente ha attirato la mia attenzione

5. Sei un’appassionata di serie tv? Se sì, quali segui? 
Oddio, qui la lista sarebbe infinita. Mi piacciono tantissimo le serie tv e ne seguo molte, ma sì, ve le elenco velocemente: Arrow, Grey’s Anatomy, Grimm, Hart of dixie, Once upon a time, Outlander, Pretty little liars, Reign, Teen wolf, The flash, The originale, The vampire diaries, The 100, Under the dome e Witches of east end. Ovviamente non tutte insieme!!

6. Come hai scelto il nome del tuo blog?
Per questa risposta potete vedere la prima domanda fatta da Francesco.

7. Qual è la tua postazione di lettura preferita?
Mi piace tantissimo leggere sotto le coperte prima di andare a dormire, e la maggior parte del tempo che leggo lo passo in treno. Ma sogno da sempre un angolino sotto la finestra (tutto mio e solo mio) in cui rannicchiarmi la domenica mattina con una bella tazza di tè!

8. Scrivi le recensioni a caldo o aspetti di raccogliere meglio i pensieri?
Dipende tantissimo da come mi sento appena finito il libro. Se ho bisogno di schiarirmi le idee o prendermi del tempo per assaporare meglio il libro, aspetto un po’. Se al contrario ho bisogno di sfogarmi o di vedere nero su bianco le mie impressioni, la recensione mi esce subito.

9. Il libro migliore letto nel 2014/15.
Migliore libro letto finora? Se la giocano La corona di mezzanotte di Sarah J. Maas e  Raven boys di Maggie Stiefvater.

10. Il libro peggiore letto nel 2014/15.
Quello peggiore è quello che ho abbandonato e che spero di riuscire a rileggere, ovvero Storia d’inverno di Mark Helprin.

Domande di Rosa

1. Dimmi il migliore e il peggiore libro letto l’anno scorso!
Vedere ultime due domande di Nym

2. Un romanzo che tutti hanno amato ma che a te non è piaciuto per nulla?
Che non mi è piaciuto per nulla e ad altri si? Non saprei proprio.

3. Preferisci leggere gli ebook o i cartacei?
Risposta n°1 di Ambra.

4. Il miglior consiglio di lettura che hai ricevuto e da chi l’hai ricevuto?
L’ombra del vento di Carlos Ruiz Zafon da una mia compagna di università.

5. E il peggiore invece?
Fortunatamente non ho ancora ricevuto un consiglio disastroso, ma sono sempre molto sul chi va là quando mi consigliano un libro. Potrebbe succedere da un momento all’altro.

6. L’autore o autrice che ti piacerebbe incontrare una volta nella vita?
Tutte!!!!

7. Goodreads o Anobii?
Sono iscritta a tutti e due ma devo dire che mi trovo molto meglio su Goodreads.

8. Il personaggio di carta che più ti assomiglia caratterialmente, in cui ti sei ritrovato di più?
Beth de La linea sottile di Denise Aronica. Mi ci sono rispecchiata di più che in tutti gli altri personaggi con cui comunque ho avuto un feeling.

9. Hai dei libri autografati?
Purtroppo no, mi piacerebbe moltissimo però averne almeno uno. Credo che sarebbe un bellissimo ricordo.

10. Il romanzo o la serie che prima o poi vorresti vedere sul grande schermo?
Il trono di ghiaccio di Sarah J.Mass. Vorrei tantissimo vederne una trasposizione cinematografica, magari una serie tv così da non perdere nemmeno un dettaglio della storia. E poi, volete mettere trovare un attore perfetto per il ruolo di Caohl e Dorian, su cui fangirlare?

Domande di Jessica

1. Fuori dal blog chi sei nella vita di tutti giorni?
Nella vita di tutti i giorni sono una pendolare. Lavoro in una piccola casa editrice nel mondo assicurativo come grafico, a Milano.

2. Ti ricordi qual’è stato uno dei primi libri che hai letto?
Ahahahaha purtroppo si, quando ero piccolina andavo matta per i libri de Il battello a vapore e una delle mie prime letture è stato Ranocchi a merenda. Mamma mia quanto mi piaceva ^_^

3. Hai mai acquistato un libro basandoti solo sulla cover?
Vedere risposta alla domanda n°1 di Nym.

4. Nella tua libreria i libri sono ordinati secondo un criterio?
Ogni tanto ci provo, sicuramente i libri di una saga sono tutti vicini tra loro e poi quelli della stessa collana di una casa editrice, se tutto va bene e sono alti uguali, stanno bene messi così!

5. Qual è stata la prima saga o trilogia a cui ti sei avvicinata?
La prima serie a cui mi sono avvicinata è La biblioteca dei morti di Glenn Copper, piacciono moltissimo a mia mamma ed essendo sempre in bella vista in casa ho iniziato a leggerli anche io. Poi non ho più saputo resistere al richiamo delle saghe. Le adoro!

6. Se potessi entrare in un libro in quale entreresti?
Scelta molto difficile. Mi piacerebbe visitare l’isola che non c’è quindi direi Peter Pan.

7. Hai mai trovato un personaggio che ti rispecchiava?
Al 100% no, ma certe volte leggendo di un personaggio mi sono detta “potremmo essere amiche”, “la penso proprio come lei/lui”

8. C’è un libro che ti ha rapito il cuore?
Direi quasi tutti i libri che ho letto. Non ho ancora scovato il libro perfetto, ma ne esistono così tanti che non so se ne troverò mai uno. Ogni volta che ho tra le mani un libro che mi prende tantissimo, scala tutte le classifiche e si pone al primo posto, poi ne leggo un’altro e puff anche quello va al primo posto. Sono matta!

9. Cosa ne pensi dei film tratti dai libri?
Mi piacciono da morire, sono sempre curiosa di vedere come hanno interpretato la storia. Rimango però dell’idea che il libro rimane il migliore.

10. Qual è stata la tua prima cotta librosa?
Jace Herondale è sicuramente al primo posto, ma ogni libro mi regala sempre un bel crush con qualche nuovo personaggio *_*

Domande di Arya

1. Hai mai sognato di essere insieme ai tuoi personaggi preferiti o di essere dentro la tua storia preferita?
Non mi è mai successo di essere dentro la mia storia preferita ma moltissime volte mi è capitato di essere insieme e nella storia dei libri che leggo in quel momento.

2. Sei un tipo possessivo per quanto riguarda i propri libri o li presti senza preoccupazioni?
Assolutamente un tipo possessivo. Guai a chi tocca i miei tesssssori.

3. C’è qualcuno, nella tua vita, con cui puoi discutere di “faccende” librose?
Cerco sempre, ostinatamente e a vuoto di parlarne con il mio moroso, ma non c’è niente da fare dopo cinque minuti che straparlo mi chiede di risparmiarlo.

4. Ti è mai venuto in mente di voler lavorare con i libri o di avere una libreria tutta tua?
È il mio sogno lavorare in mezzo ai libri.

5. Qual è stato il libro che ti ha spaventato di più?
Da brava fifona quale sono, evito accuratamente qualsiasi libro mi possa mettere paura. Prima o poi troverò coraggio e ne affronterò uno.

6. Sei un tipo “onnivoro” per quanto riguarda i libri o rimani legati più sugli stessi generi?
Prediligo diversi genere e tendo a leggere molto di più quando si tratta di questi ma non disdegno gli altri generi, se un libro ha una bella trama o me ne hanno parlato particolarmente bene mi ci butto lo stesso.

7. Hai qualche gadget di qualche saga o libro?
Nessuno. Ma ne ho puntati alcuni che prima o poi saranno miei *muahahahaha*

8. Il libro a cui siete affezionati di più qual è?
Mmmmm *si spreme per benino la testa*
*come faccio a sceglierne uno?*
Forse, almeno in questo periodo, mi sono affezionata a Shadowhunters, tutte le serie.

9. Se avessi la “lingua di fata” e potessi portare fuori dal libro un personaggio, chi sceglieresti?
Celaena, mi piacerebbe averla come amica ^_^

10. Perché ami leggere?
Perché amo leggere? È da chiedere? Quando leggo sono nella più totale tranquillità mentale e fisica. Mi rilassa e allo stesso tempo mi porta in giro ovunque. Mi tiene compagnia nei momenti in cui sono giù e sembra sempre che il libro che sto leggendo abbia un messaggio diretto a me, dicendomi quello che ho bisogno di sentirmi dire proprio in quel momento.