From book to movie • 5

From book to movie
Buon pomeriggio wordsbookiani!!!
Come avete passato il fine settimana? Io sono stata alle prese con le grandi pulizie prima delle feste natalizie. Ho riordinato tutta casa, pulito tutto e risistemato tutto quello che mi sembrava fuori posto. Sono anche riuscita a guardarmi un film mentre riordinavo e la scelta è caduta su The maze runner. Il labirinto. Lo avevo già visto, ma era un bel po’ di tempo che non lo rivedevo e visto che tra un paio di mesi (febbraio 2018) dovrebbe uscire il capitolo finale di questa trilogia, mi sono decisa a riguardarlo.
 

IL LIBRO

Il labirinto IL LABIRINTO
di James Dashner


Editore: Fanucci Editore • Data d’uscita: 27 agosto 2015
Formato: Cartaceo • Prezzo: € 14,90 • Pagine: 408


TRAMA: Quando Thomas si risveglia, le porte dell’ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da invalicabili mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L’unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l’organizzazione di una società disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei Consigli e vigono rigorose regole per mantenere l’ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell’ascensore. Il mistero si infittisce quando – senza che nessuno se lo aspettasse – arriva una ragazza. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di qualsiasi altra via di fuga, il Labirinto sembra essere l’unica speranza del gruppo… o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.

 
Questo romanzo l’ho letto ormai da un po’ di tempo: saranno passati due anni e ricordo che la voglia di leggerlo era altissima, volevo assolutamente farlo prima di vedere il film ma non ce l’ho fatta. Non ho però desistito e mi sono messa a leggerlo comunque spinta dalla curiosità di vedere se era davvero meglio, come spesso succede. Se volete leggere il mio parere completo sul libro cliccando qui trovate il post con la recensione. Ma ora vediamo un po’ come è andata l’ennesima visione del film 🙂
 

IL FILM

Wonder
IL LABIRINTO
di Wes Ball

Genere: Thriller, Fantascienza | Durata: 113 min
Data d’uscita: 08 ottobre 2014 | Distribuzione: Warner Bros
Cast: Thomas Sangster, Kaya Scodelario, Dylan O’Brien, Will Poulter, Patricia Clarkson, Chris Sheffield, Ki Hong Lee, Aml Ameen, Jacob Latimore

VEDI IL TRAILER ➤

 

Come sospettavo il libro è stato decisamente meglio del film. Nonostante mi sia piaciuto davvero moltissimo (il film) l’ho trovato poco affine a quello che accade nel libro. La lettura mi aveva coinvolta molto, avevo faticato all’inizio per entrare in sintonia con i termini inventati dall’autore ma poi tutto è filato più che liscio. Nel film, il gergo utilizzato non mi ha pesato. È stato facile riuscire a capire di chi o cosa stessero parlando i protagonisti. Questo è sicuramente un punto a favore della versione cinematografica che grazie alle immagini e alle suggestioni sonore, aiuta moltissimo a immedesimarsi nella storia.
 
Ho apprezzato molto gli attori che hanno saputo interpretare molto bene i ruoli assegnati loro. Minho (Ki Hong Lee), Newt (Thomas Brodie-Sangster) e Thomas (Dylan O’Brien) me li ero proprio immagini così. C’è da dire che dovendo racchiudere tutta la storia in poco tempo, il regista ha fatto un buon lavoro ma purtroppo rimane sempre quella voglia di andare più nel dettaglio, di scoprire alcune sottigliezze che purtroppo vengono a mancare e che, invece, nel romanzo sono fondamentali.
 
Per quanto possa essere difficile, secondo me, è un film ben riuscito che riguardo con piacere. Sicuramente ho apprezzato di più questo primo capitolo rispetto a “La fuga” che ha cambiato di più le carte in tavola. Devo ammettere che “Il labirinto” è abbastanza fedele e che sono molto ma molto curiosa di vedere come hanno realizzato il capitolo finale.

 

E voi, lo avete già visto?
Ciaooooooo!!!

 

Clarissa
5 Dicembre 2017

RELATED POSTS

1 Comment

  1. Baba_Books Desperate Bookswife

    4 Dicembre 2017

    Ciao Clarissa! Io ho visto solo il film e non ho letto il libro. Con the Hunger game era capitata quasi la stessa cosa: ho visto il film, me ne sono innamorata e poi ho letto il libro, che invece non mi è piaciuto. Per assurdo, mi piacciono i film di questo genere, ma non tanto i libri! Sarò strana…

Comments are closed.